15
Mar

Hyperlight – Sci-Fi Short Film

Poster design by Tsuchinoko San

Il 15 ottobre 2054, dopo decenni di ricerche, il gigante aerospaziale Lockheed Martin crea un prototipo del primo reattore a fusione al mondo.

Dieci anni dopo, al culmine di una catastrofe climatica globale, i governi di tutto il mondo vietano l’uso di combustibili fossili in risposta ai danni irreparabili causati alla Terra. Il primo reattore a fusione stabile viene messo a uso commerciale, fornendo una fonte quasi illimitata di energia pulita. Cambia per sempre il corso dell’umanità.

Nel 2074, un piccolo laboratorio di ricerca finanziato dalla NASA nel Wyoming, guidato dalla fisica Emiliana Newton, sfrutta il potere della fusione per spingere le frontiere fisiche dell’esplorazione dello spazio profondo. Riescono a far muovere un atomo così velocemente da viaggiare indietro nel tempo, il che apre effettivamente la porta a viaggi spaziali più veloci della luce (FTL). Lo chiamano il core Hyperlight.

Nel 2075, la NASA riceve un segnale di soccorso proveniente da un pianeta vicino, Q465b. Sebbene il viaggio più veloce della luce sia stato testato solo in ambienti controllati, la NASA e l’Agenzia spaziale internazionale formano congiuntamente una nuova entità chiamata USEF (United Space Exploration Federation) con lo scopo di gestire una missione esplorativa per trovare l’origine di questo misterioso segnale . La costruzione della USEF SOLIS è completata nel dicembre 2084. Emiliana Newton e Philip Maeda vengono scelti per intraprendere la missione.

Si stima che il loro viaggio durerà 60 anni.

di Nguyen-Anh Nguyen
Per saperne di più sul film e sul regista:
Produttore: https://www.secondtomorrowstudios.com/

Filmografia del regista: https://nguyen-anh-nguyen.com/​
Hyperlight: https://hyperlight.io/


Vota l\' articolo post

Tag:, ,

There are no comments yet

Why not be the first

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: